È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 243 del 17 ottobre 2012 il Decreto 5 ottobre 2012 con il quale il Ministero del Lavoro riconosce agevolazioni per assunzioni, dal 17/10/2012 al 31/3/2013, di giovani di età fino a 29 anni e donne, indipendentemente dall'età anagrafica.

Gli incentivi:

A) Un importo pari a 12.000 euro in caso di trasformazione di un contratto a tempo determinato in contratto a tempo indeterminato, ovvero per ogni stabilizzazione di rapporti di lavoro nella forma di collaborazioni coordinate e continuative anche nella modalità di progetto o delle associazioni in partecipazione con apporto di lavoro. Tali forme di stabilizzazione dovranno riferirsi a contratti di lavoro in essere ovvero cessati da non più di sei mesi e mediante la stipula di contratti a tempo indeterminato, anche a tempo parziale purchè di durata non inferiore  alla  metà  dell'orario normale di lavoro .

B) Assunzioni di giovani e donne a tempo determinato con orario normale ed incremento della base occupazionale, la  misura del contributo varia in relazione alla durata del rapporto di lavoro :

1) nella misura di 3.000 euro per contratti di lavoro di durata non inferiore a 12 mesi;

2) nella misura di 4.000 euro se la durata del contratto supera i 18 mesi

3) nella misura di 6.000 euro per i contratti aventi durata superiore a 24 mesi.

L’INPS corrisponderà gli incentivi in base all’ordine cronologico di presentazione delle domande ed entro il limite delle risorse disponibili (230 milioni di euro) ed in base all'ordine cronologico delle domande.

Condizioni ulteriori.

1) l’incentivo non spetta se presso la stessa unità produttiva sono in atto sospensioni dal lavoro  connesse  ad  una crisi o riorganizzazione aziendale, salvi i


© 2013 A.N.I.V.P. - copy watchAssociazione Nazionale Istituti di Vigilanza Privata e Servizi Integrati - Privacy e Note LegaliPowered by: Altavilla Informatica made in Carism