In data 8 luglio 2013 si è tenuta a Roma nell’ufficio Sistemi di Pagamento dell’Associazione Bancaria Italiana una riunione indetta dall'Abi con l'ausilio della Banca d'Italia con oggetto "Continuità Operativa per il Contante".

A tale riunione, presenti anche i rappresentanti di alcuni principali gruppi bancari del Ministero dell'Interno e delle Poste Italane, ;l'Abi ha evidenziato la necessità di affrontare il problema dato dalla eventuale interruzione della continuità operativa della distribuzione del contante.

Banca d'Italia ha chiarito come tutte le banche italiane sono dotate di piani di Business Continuity, e che vi è la necessità di studiare sistemi che garantiscano sul territorio nazionale la distribuzione del contante anche nel caso in cui uno o più operatori a tale scopo addetti subiscano un blocco operativo (es: sospensione o chiusura attività).

Analizzato il problema le parti verranno riconvocate a settembre. Nel mentre Abi e Banca d'Italia hanno chiesto la collaborazione di tutti gli operatori per un monitoraggio statistico in merito alle società di servizi operative sul territorio. Monitoraggio che avverrà tramite un questionario.


© 2013 A.N.I.V.P. - copy watchAssociazione Nazionale Istituti di Vigilanza Privata e Servizi Integrati - Privacy e Note LegaliPowered by: Altavilla Informatica made in Carism