Con riferimento alla declaratoria contrattuale sui livelli di inquadramento del CCNL per dipendenti da istituti di vigilanza privata in vigore sino a gennaio 2013, la Corte di Cassazione ha stabilito con sentenza che l’utilizzo di strumenti informatici che si risolvano in “procedure operative standardizzate” che non siano “indicative di una attività complessa di gestione di un sistema tecnicamente avanzato” non comportano il diritto all’assegnazione del  IV° livello super.

© 2013 A.N.I.V.P. - copy watchAssociazione Nazionale Istituti di Vigilanza Privata e Servizi Fiduciari di Sicurezza - Privacy e Note LegaliCreazione: Altavilla Informatica e Carism