Protocollo governativo per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli ambienti di lavoro

Il 14 marzo il Governo e le Parti sociali hanno sottoscritto il “Protocollo condiviso di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli ambienti di lavoro”.

Il provvedimento specifica e chiarisce il complesso delle misure di prevenzione e protezione da adottarsi a fronte del rischio in oggetto.

Il protocollo illustra alcune misure suddividendole tra: Informazione – Modalità di ingresso in azienda – Modalità di accesso dei fornitori esterni – Pulizia e sanificazione in azienda – Precauzioni igieniche personali – Dispositivi di protezione individuale – Gestione spazi comuni – Organizzazione aziendale – Gestione entrata e uscita dei dipendenti – Spostamenti interni, riunioni, eventi interni di formazione – Gestione di una persona sintomatica in azienda – Sorveglianza sanitaria/medico competente/RLS.

Tra le novità introdotte dal protocollo c’è la costituzione di un “Comitato aziendale per la verifica e l’applicazione delle misure di prevenzione”.

Oltre al Datore di lavoro o a un rappresentante della Direzione Aziendale deve essere necessariamente presente nel comitato, il rappresentante dei lavoratori per la sicurezza, ove designato, o uno o più lavoratori.

IL TESTO COMPLETO DEL PROTOCOLLO

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il suo funzionamento. Per acconsentire clicca sul pulsante "Accetta". Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, visita la Privacy Policy .