I rischi digitali nell’operatività quotidiana – Webinar patrocinato A.N.I.V.P.

A.N.I.V.P. è lieta di informare del proprio patrocinio al webinar di aggiornamento formativo
“I RISCHI DIGITALI NELL’OPERATIVITA’ AZIENDALE QUOTIDIANA: COME RIDURRE LA SUPERFICIE D’ATTACCO”, che si terrà il 19 maggio dalle ore 9.00 alle ore 13.00.

L’evento, organizzato da Citel in collaborazione con CyberLabs, società specializzata in Cyber-Physical Security, attribuisce 3 crediti formativi per l’aggiornamento richiesto alle figure professionali.

Per partecipare all’evento scrivere a:
segreteria@citel.it 

LA LOCANDINA DELL’EVENTO

Webinar “Le imprese della sicurezza nella nuova normalità” – Maggio 2021

A.N.I.V.P., insieme a San Giorgiosecurindex formazione e UNIV , ha organizzato un ciclo di 3 webinar dal titolo Le imprese della sicurezza nella nuova normalità – Gli ingredienti della ripartenza, rivolto ai C-level, ai responsabili HR, ai security manager 10459 di tutte le imprese che operano nel settore della sicurezza.
La partecipazione ai 3 webinar prevede il rilascio di un Attestato di Partecipazione utile al riconoscimento dei crediti formativi 10459:2017.

Di seguito il riepilogo dei tre incontri:

I. 10 maggio ore 15,30-17,00: webinar 1 a cura di ANIVP – UNIV
I professionisti delle risorse umane – la Norma UNI 11803
intervengono Franco Fontana – Maurizia Zanatta

II. 17 maggio ore 15,30-17,00: webinar 2 a cura di San Giorgio
La formazione finanziata: focus sulle opportunità offerte dai fondi interprofessionali per la qualificazione del personale
intervengono Antonio La Rocca – Giovanni Campanale

III. 24 maggio ore 15,30-17,00: webinar 3 a cura di securindex formazione
Formazione professionale e certificazioni delle competenze tecnologiche e organizzative come strumenti di crescita
intervengono Roberto Dalla Torre – Antonello Villa

Tavola rotonda: Le risorse umane nella nuova normalità, una risorsa fondamentale per le imprese di sicurezza.

Costi di partecipazione
Ciclo completo di 3 webinar con rilascio di Attestato di Partecipazione per il riconoscimento di crediti formativi: € 450 + iva
Aziende associate ANIVP – UNIV: € 360 + iva

Singolo webinar: € 180 + iva
Aziende associate ANIVP – UNIV: € 140 + iva

Per informazioni e pre-iscrizioni contattare:
info@anivp.it
– info@sangiorgioweb.com – segreteria@securindex.com –info@univigilanza.it

Vaccinazione in azienda – Firmato il protocollo

Il 6 aprile 2021 il Ministero della Salute e il Ministero del Lavoro hanno sottoscritto con Parti Sociali e INAIL il “Protocollo nazionale per la realizzazione dei piani aziendali finalizzati all’attivazione di punti straordinari di vaccinazione anti SARS-CoV-2/Covid-19 nei luoghi di lavoro”.
L’iniziativa ha lo scopo dichiarato di contribuire alla rapida realizzazione del Piano vaccinale con l’obiettivo di favorire l’applicazione e l’efficacia delle misure di contrasto e di contenimento della diffusione del virus negli ambienti di lavoro.

Articolato in 16 punti, il nuovo protocollo precisa che le vaccinazioni potranno essere somministrate a tutti i lavoratori interessati, a prescindere dalla tipologia contrattuale con cui prestano la loro attività in favore dell’impresa, ai datori di lavoro e ai titolari.
La somministrazione del vaccino dovrà avvenire in locali idonei ed è riservata a operatori sanitari in grado di garantire il pieno rispetto delle prescrizioni adottate per tale finalità e in possesso di adeguata formazione.
I costi per la realizzazione e la gestione dei piani aziendali sono interamente a carico del datore di lavoro, mentre la fornitura dei vaccini, dei dispositivi per la somministrazione (siringhe/aghi) e degli strumenti formativi e per la registrazione delle vaccinazioni eseguite è assicurata dal Servizio sanitario regionale competente per territorio.
In alternativa alla modalità della vaccinazione diretta da parte del datore di lavoro, è prevista la possibilità di stipulare, anche tramite le associazioni di categoria di riferimento o nell’ambito della bilateralità, specifiche convenzioni con strutture sanitarie private in possesso dei requisiti per la vaccinazione.

Aggiornati e rinnovati inoltre i protocolli condivisi del 14 marzo e del 24 aprile 2020. Le nuove misure tengono conto dei vari provvedimenti adottati dal governo, da ultimo il Dpcm del 2 marzo 2021, e dal Ministero della Salute, fornendo linee guida per agevolare le imprese nell’adozione di protocolli di sicurezza anti-contagio che consentano di coniugare la prosecuzione delle attività produttive con la garanzia di adeguati livelli di protezione.
Anche nella fase di progressiva ripresa delle attività è ritenuto opportuno il massimo utilizzo da parte delle imprese di modalità di lavoro agile per le mansioni che possono essere svolte da remoto, in quanto utile strumento di prevenzione

Di seguito:
PROTOCOLLO DI VACCINAZIONE SUI LUOGHI DI LAVORO
AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO MISURE DI CONTRASTO AL COVID

A.N.I.V.P. e Fondo Nuove Competenze

Comunichiamo che A.N.I.V.P. è a disposizione delle aziende di comparto al fine di supportarle nelle incombenze utili ad ottenere l’accesso al Fondo Nuove Competenze.

Il Fondo è finanziato con 300 milioni di euro per il 2021  e l’obiettivo dello strumento è permettere alle imprese di realizzare specifiche intese di rimodulazione dell’orario di lavoro per mutate esigenze organizzative e produttive dell’azienda, in base alle quali una parte dell’orario di lavoro verrà usata per percorsi formativi. 

Grazie alla collaborazione con l’ente formativo San Giorgio e lo Studio di consulenza legale e contrattuale Tramontano di Napoli, A.N.I.V.P. può fornire l’assistenza necessaria.

Le aziende interessate possono scrivere alla Segreteria Associativa all’indirizzo info@anivp.it oppure chiamare il numero 3349859520.

 

Decreto Interministeriale 22 gennaio 2021 – Fondo Nuove Competenze

Il Decreto Interministeriale 22 gennaio 2021 (registrato alla Corte dei Conti il 12 febbraio) a firma del Ministero del Lavoro e del Ministero dell’Economia, stabilisce che, al fine di usufruire dei contributi finanziari erogati dal Fondo Nuove Competenze, gli accordi collettivi di rimodulazione dell’orario di lavoro per mutate esigenze organizzative e produttive dell’impresa, ovvero per favorire percorsi di ricollocazione dei lavoratori, dovranno essere sottoscritti entro il 30 giugno 2021.

Sempre entro il 30 giugno andranno presentate all’ANPAL le relative domande di accesso al beneficio.

Il Decreto Interministeriale conferma altresì che all’erogazione dei corsi formativi previsti dagli accordi potranno concorrere tutti gli enti (anche soggetti privati) accreditati a livello nazionale o regionale, quali ad esempio università, scuole, Its, centri di ricerca. Può svolgere il ruolo di soggetto erogatore della formazione la stessa impresa che ha presentato domanda di contributo, a condizione che tale previsione di assunzione diretta degli oneri formativi sia esplicitata nell’accordo collettivo.

Eventuali società interessate al Fondo Nuove Competenze potranno prendere contatto con la Segreteria Associativa per le analisi del caso.

IL DECRETO INTERMINISTERIALE DEL 22/01/2021

A.N.I.V.P. Recruit – Oltre la formazione si aggiunge la selezione

A.N.I.V.P. prosegue nell’ampliamento dei servizi per il supporto al mondo della sicurezza.

Accreditata all’Albo Informatico Nazionale delle Agenzie per il Lavoro ai sensi dell’art.6, comma 1 del d.lgs. n. 276/2003, oggi A.N.I.V.P. si propone come riferimento specializzato anche nella ricerca e la selezione di figure professionali del mondo della sicurezza: GpG, tecnici installatori, receptionist, addetti all’accoglienza, steward, ecc.

La profonda conoscenza del settore permette ai nostri collaboratori dedicati al recruit, di dare le risposte più corrette e meglio costruite sulle esigenze specifiche.

Visita l’area dedicata del nostro sito e non esitare a contattarci:

recruit@anivp.it

Cell. 334 9853520

L’Associazione saluta Arturo Menghi Sartorio

Comunichiamo con profondo dispiacere che è improvvisamente mancato il Dott. Arturo Menghi Sartorio, attivo per anni nelle province della Romagna quale amministratore del Civis Augustus e indiscussa figura di riferimento nel settore della Vigilanza Privata.

Negli anni 2016 e 2017 è stato altresì Presidente dell’A.N.I.V.P.

Il Presidente, il Segretario Generale e tutti gli Organi Associativi partecipano con cordoglio al dolore della famiglia.

 

Da tutti noi un sincero… grazie Arturo

Formazione Finanziata – Aperto il bando

È aperta la partecipazione all’avv. 38/kit settoriali emanato da Fon.Ter. che finanzia progetti di formazione per i dipendenti delle imprese di vigilanza.

Chi fosse interessato dovrà:

  • Inviare via mail la scheda anagrafica allegata compilata entro e non oltre il 31 gennaio
  • Iscriversi a Fon.ter secondo la procedura allegata entro il 28 febbraio
  • Ai fini della presentazione dovrà provvedere a fornire la documentazione richiesta (ultimo DM10, verbale di condivisione del progetto firmato dalle categorie sindacali) entro il 5 marzo

Le aziende possono presentare un progetto formativo il cui importo varia sulla base del  numero di dipendenti:

  • da 15 a 20 dipendenti:  fino a € 8.000
  • da 21 a 50 dipendenti: fino a € 12.000
  • da 51 a 200 dipendenti: fino a 18.000
  • oltre i 200 dipendenti: € 22.000

La segreteria A.N.I.V.P. resta a disposizione per chiarimenti e informazioni.

SCHEDA ANAGRAFICA
COME ADERIRE A FON.TER

Proroga porto armi fino al 29 luglio 2021

Con la circolare del 20 gennaio 2021 il Ministero dell’Interno ha chiarito che, vista la proroga dello stato di emergenza al 30 aprile 2021, le licenze di porto d’armi in scadenza dal 31 gennaio 2020 al 30 aprile 2021 sono prorogate fino al 29 luglio 2021, ossia 90 giorni dopo la cessazione dell’emergenza.

I libretti di porto d’armi e i libretti personali delle guardie giurate sui quali è rilasciata a licenza di porto d’armi saranno invece validi come documenti di riconoscimento fino al 30 aprile 2021

CIRCOLARE DEL 20/01/2021 MINISTERO DELL’INTERNO

 

 

Piano Vaccinazione anti SARS- CoV-2 – Guardie Giurate e Operatori Fiduciari

Con lettera del 15 gennaioA.N.I.V.P., congiuntamente alle altre organizzazioni datoriali, ha rivolto un appello agli organi coinvolti nella stesura, programmazione e realizzazione del Piano Strategico -Vaccinazione anti-SARS-CoV-2/COVID-19 (Ministero della SaluteCommissario Straordinario per l’EmergenzaIstituto Superiore di SanitàAgenasAifa Ministero dell’Interno), chiedendo che si valuti l’inserimento nella cosiddetta Fase 2 del piano anche delle figure professionali di Guardia Particolare Giurata e di Operatore Fiduciario di Sicurezza.

LA LETTERA DEL 15/01/21 – TESTO COMPLETO

 

 

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per il suo funzionamento. Per acconsentire clicca sul pulsante "Accetta". Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, visita la Privacy Policy .